Riparazione cerchio Giulia Quadrifoglio

La tecnologia di oggi permette di avere componenti leggerissimi, ma anche delicati se stressati nell’uso.

Qui si possono vedere le crepe che si sono innescate alla base delle razze di un cerchio in lega di una Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio.

Con la prova dei liquidi penetranti (amici inseparabili di ogni saldatore e garagista) è possibile evidenziare lo stato di avanzamento della rottura che in passaggi successivi, viene isolata, scassata, pre e post riscaldata durante la saldatura finale.

Da considerare che la ruota non ha perso la sua circolarità ma solo il bilanciamento dinamico; in sostanza avrà bisogno di pesi in grammi differenti per essere bilanciata a dovere e contrastare il peso dei cordoni di saldatura che sono doppi su ogni lato dell’intervento.

Non c’era altro sistema, la ruota perdeva aria in continuazione dalle fessurazioni e il sistema controllo pressione, rilevava subito il problema.

Altri lavori:

Riparazione carrozzeria Porsche Cayenne

Riparazione sponda sollevabile

Ponte posteriore Alfa Romeo 75 IMSA